martedì 23 luglio 2013

Non deve fare così male



Non deve fare così male

di Michael Madrone


Collana "Pash the World!"
Editore: Elister Edizioni
Prezzo ebook: 3,99 €



La vita è sofferenza.  Si soffre e si prova dolore. Non ha importanza se si è giovane o vecchio. Qualche volta si riesce a trovare sollievo, altre volte no e quando questo accade ci chiediamo se esiste speranza o soluzione alla pena che proviamo. Michael Madrone ha cercato di dare una risposta a questa domanda, seguendo i suoi studi e la pratica accumulati in 30 anni d’insegnamento presso i più grandi maestri di meditazione dell’Oriente.
“Non deve fare così male” è una guida pratica , semplice e concisa che aiuta le persone ad approcciarsi alla Meditazione e alla Consapevolezza per affrontare e superare il dolore e la sofferenza.
All’interno del volume, sono presenti esercizi di meditazione sia per principianti, sia per esperti.



Il 16 luglio è uscito negli stores questo nuovo ebook: "Non deve fare così male" di Michael Madrone. Si tratta di una guida pratica per gestire il dolore e la sofferenza attraverso la meditazione.
Il testo è breve e si legge facilmente.
Più che una pratica per il gestire il dolore, mi è sembrata una guida per imparare la meditazione partendo dalle nozioni basilari, come la postura e il respiro.
Si tratta di un libro molto semplice e scorrevole, che spiega molto bene come meditare (ci sono vari modi per farlo) e si adatta alle esigenze di tutti.
Leggere questo libro, a differenza di altri, non significa imparare o essere buddisti (nonostante il percorso dell'autore stesso, che è un ngakpa e un maestro di meditazione buddista), ma trovare pace e rilassamento in un mondo dove non ce ne sono.
A chi volesse avvicinarsi a questo percorso, consiglio vivamente di leggere questo libro!
"Non deve fare così male": un libro semplice, veloce, alla portata di tutti e con un messaggio di speranza e guarigione in grado di donare serenità e pace interiore a tutti verso una nuova consapevolezza di noi stessi! 


https://www.youtube.com/watch?v=MZaC5SraHx4 BOOKTRAILER

venerdì 5 luglio 2013

Nuove leggi animaliste

Nuove norme sui cani da affezione Emilia Romagna L'Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna ha approvato ieri il progetto di legge che modifica la legge regionale 5/2005 in tema di benessere animale. Le norme, salvo alcuni casi circoscritti, prevedono una vera novità sul panorama nazionale: il divieto di utilizzare la catena per i cani come strumento permanente per la loro custodia. Via libera anche agli animali da affezione nelle strutture sanitarie: cani e gatti potranno fare visita ai loro padroni ricoverati, ein generale gli animali potranno essere utilizzati con maggiore facilità per la pet terapy, che d'ora in poi affiancherà ufficialmente le terapie della medicina tradizionale.

Per Andrea Defranceschi, (Movimento 5 Stelle), relatore del testo, si tratta di una “rivoluzione nel rapporto uomo-animale in linea con l’evoluzione culturale”. Al principio dell’eliminazione della catena, ha spiegato, sono concesse poche e certificate deroghe per intercettare “ovvie esigenze di adeguamento da parte dei proprietari”, con implicazioni anche di carattere edilizio e strutturali non derogabili. Nel provvedimento - ha aggiunto Defranceschi - si introduce anche il concetto di animale da affezione, che va a sostituire quello di animale da compagnia, chiarendo che con questo termine si intendono anche tutti i cani, compresi quelli da caccia e da tartufo. Il testo fornisce poi “importanti linee guida” e “precise indicazioni”, con l’introduzione, per esempio, del “concetto di qualità di cibo e acqua e non solo di quantità”, per la redazione di un nuovo regolamento da parte della Giunta regionale, con precise indicazioni per i privati che possiedono animali da affezione.

Nel testo approvato scompare un capitolo, l'ottavo, che avrebbe modificato la legge regionale sulla caccia in merito al controllo del piccione. Nel testo del capitolo, eliminato da un emendamento presentato dal relatore grillino, si prevedeva di dare facoltà alle Province di disporre piani di controllo per prevenire i danni provocati dal piccione e i comuni di dare attuazione degli stessi nell'ambito urbano, sulla base dei dati da loro forniti alle Province.


 L'unico appunto negativo alla riforma, in fase di dichiarazione di voto, è arrivato da Alberto Vecchi (Pdl), che ha ravvisato nel dibattito e nel testo poi votato qualche “eccesso nelle posizioni animaliste e ambientaliste”. Anche se poi al momento del voto il consenso è stato totale, visto che il testo è stato approvato all'unanimità. 

BigHunter.it

giovedì 4 luglio 2013

Bill Gates VS Genitori Italiani

"Bill Gates ha recentemente tenuto un discorso in una scuola superiore di circa 10 cose che la scuola non vi insegna, ma che dovete imparare il più velocemente possibile! 
Potrebbero non piacervi. Sappiate però che lui le ha sicuramente applicate! Queste cose parlano dei buoni sentimenti e insegnamenti politicamente corretti che hanno creato generazioni di giovani del tutto privi di senso della realtà della vita. 

Regola 1: La vita è ingiusta: abituatevi!

Regola 2: Il mondo non se ne frega per la vostra autostima.
Il mondo si aspetta che combinate qualcosa prima di poterne gioirne voi stessi.

Regola 3: Non si guadagnano $ 60.000 all'anno una volta finita la scuola. Non avrete telefono e auto aziendale prima di aver meritato, guadagnato questi privilegi.

Regola 4: Se pensate che la vostra insegnante è duro con voi, aspettate di avere un capo.

Regola 5: Lavorare in una friggitoria non significa "abbassarsi". I vostri nonni avevano una parola diversa per questo: la chiamavano "opportunità".

Regola 6: Se fate un pasticcio, QUESTA NON E 'COLPA DEI VOSTRI GENITORI, smettetela di piagnucolare e imparate dai vostri errori.

Regola 7: Prima della vostra nascita, i vostri genitori non erano così noiosi come lo sono ora! 
Sono diventati in questo modo:
* Per pagare le vostra bollette,
* Per pulire i vostri vestiti
* A furia di ripetere all'infinito quanto siete bravi e intelligenti.
Quindi, prima di salvare le foreste pluviali dai parassiti della generazione dei vostri genitori, iniziare a pulire la vostra stanza e mettete in ordine tutto ciò che vi si trova.

Regola 8 : in certe scuole sono stati aboliti i voti e i giudizi e vi sono state date delle opportunità per essere promossi: non è così nella vita reale! 

Regola 9: La vita non è divisa in semestri. L'estate non è un periodo di ferie. E sono molto pochi i datori di lavoro disposti ad aiutarvi a farvi assumere, è vostra responsabilità.

Regola 10: La televisione non è "vita reale".
Nella vita reale, le persone lasciano il caffè e vanno a lavorare.
Se siete d'accordo, fate circolare, in caso contrario, mettere la testa sotto la sabbia e fare un respiro profondo. "


Leggendo queste massime di Bill Gates, l'uomo più ricco del mondo, mi viene da ridere pensando invece a quello che viene propinato nelle nostre scuole o dai nostri genitori!

Regole all'italiana:

1. La vita è ingiusta ma noi ti aiuteremo e ti proteggeremo sempre.

2. Tu sei importante e tutti ti vorranno bene.

3. Appena prenderai la laurea, sarai un dottore, un professore e guadagnerai un sacco di soldi e tutti ti rispetteranno.

4. Se il tuo insegnante o capo si comportano male nei tuoi confronti, dillo a noi, a mamma  papà, che andiamo a fare due chiacchiere con questi cafoni! Non devono permettersi di trattare male il nostro bambino!

5. Tu hai studiato e ora devi cercare un lavoro elevato. Piuttosto che abbassarti a fare le pulizie o altro, stai a casa. Prima o poi l'opportunità giusta busserà alla porta di casa.


6. Se fai un pasticcio, non è colpa tua. Ora mamma e papà risolvono tutto. Stai tranquillo!

7. Prima della vostra nascita, i vostri genitori non erano così noiosi come lo sono ora! 
Sono diventati in questo modo perché ora sono vecchi.


8.  In certe scuole sono stati aboliti i voti e i giudizi e vi sono state date delle opportunità per essere promossi. Sarà sempre così sennò vuol dire che non è il lavoro giusto per te.


9. La vita non è divisa in semestri. L'estate è un periodo di ferie. E sono molti i datori di lavoro disposti ad aiutarvi a farvi assumere. Altrimenti esiste la raccomandazione.


10. La televisione è "vita reale". Se vuoi avere soldi e successo, ci sono le selezioni del Grande Fratello, Le Veline...



mercoledì 3 luglio 2013

La lista nera elaborata da Greenpeace degli alimenti che comunemente assumiamo e che contengono OGM

Società di produzione Kellog “s
  • Corn Flakes (cereali)
  • Frosted Flakes (cereali)
  • Rice Krispies (cereali)
  • Corn Pops (fiocchi)
  • Schiaffi (fiocchi)
  • Froot Loops (anelli di cereali colorati)
  • Di Apple Jacks (cereali-ring con il gusto di mela)
  • All-Bran Apple Cinnamon / Blueberry (crusca sapore di mela, cannella, mirtillo)
  • Gocce di cioccolato (gocce di cioccolato)
  • Pop Tarts (sfoglia ripiena di tutti i gusti)
  • Nutri-grain (brindisi pieno di tutti i tipi)
  • Crispix (biscotti)
  • Smart Start (fiocchi)
  • All-Bran (Flakes)
  • Just Right Fruit & Nut (fiocchi)
  • Miele Crunch Corn Flakes (cereali)
  • Raisin Bran Crunch (cereali)
  • Cracklin “crusca di avena (fiocchi)
Società Hershey‘s
  • Toblerone (cioccolata, tutti i tipi)
  • Mini Baci (cioccolatini)
  • Kit-Kat (barretta di cioccolato)
  • Baci (cioccolatini)
  • Chips di cottura semi-dolci (biscotti)
  • Chocolate Chips di latte (biscotti)
  • Reese “s Peanut Butter Cups (burro di arachidi)
  • Scuro speciale (cioccolato fondente)
  • Cioccolato al latte (cioccolato al latte)
  • Sciroppo di cioccolato (sciroppo di cioccolato)
  • Dark Chocolate Syrup speciale (sciroppo di cioccolato)
  • Strawberry Syrop (sciroppo di fragola)
Mars
  • M & M “s
  • Snickers
  • Via Lattea
  • Twix
  • Nestle
  • Crunch (fiocchi di riso al cioccolato)
  • Cioccolato al latte Nestle (cioccolato)
  • Nesquik (bevanda al cioccolato)
  • Cadbury (Cadbury / Hershey “s)
  • Fruit & Nut
Heinz
  • Ketchup (regolare e senza sale) (ketchup)
  • Chili Sauce (salsa di peperoncino rosso)
  • Heinz 57 Steak Sauce (con sugo di carne)
Hellman’s
  • Reale Maionese (maionese)
  • Maionese Light (maionese)
  • Maionese Low-Fat (maionese)
Società Coca-Cola
  • Coca-Cola
  • Sprite
  • Cherry Coca
  • Minute Maid Arancione
  • Minute Maid Uva
Società PepsiCo
  • Pepsi
  • Pepsi Cherry
  • Mountain Dew
Società Frito-Lay / PepsiCo (componenti OGM possono essere presenti nel petrolio e altri ingredienti)
  • Potato Chips (tutti)
  • Cheetos (tutti)
Società Cadbury / Schweppes
  • 7-Up
  • Dr. Pepe
Pringles (Procter & Gamble)
  • Pringles (patatine fritte con sapori originali, Magro, Pizza-licious, Sour Cream & Onion, Salt & Vinegar, Cheezeums)

(lista emanata da Greenpeace.org)

martedì 2 luglio 2013

Allevamenti & Co.

http://diariodicarnivoriaspirantivegani.blogspot.it/2013/07/allevamenti-co.html


A volte ti viene qualche dubbio, qualche voglia di una fetta di salame, di un filetto al pepe rosa oppure di un'orata al cartoccio...
Quando ci vengono questi desideri, pensiamo che stiamo salvando un animale evitando di mangiare carne o pesce e questo ci aiuta.
Inoltre questa voglia di capire la mentalità vegana ci porta a informarci, a capire meglio questa scelta di vita, che sta diventando la nostra scelta di vita
Beh, ogni dubbio ci è stato dissolto da questi articoli di Tuttogreen e dal documentario che ha fatto Paul McCartney.

Se volete capire perchè i vegani fanno questa scelta di vita oppure volete capire da dove arriva la nostra perseveranza e forza, vi consigliamo di leggere questi articoli e vedere il seguente video:

http://www.tuttogreen.it/glass-walls-documentario-sulle-tremende-condizioni-dellallevamento-secondo-paul-mccartney/

http://www.tuttogreen.it/le-cose-che-non-vogliamo-sapere-su-pollo-e-pesce/

http://youtu.be/sTifP6idBPs

Vi chiediamo, anzi vi supplichiamo, di perdere 15 minuti del vostro tempo per dare un'occhiata a questi 3 links e se dopo la vostra mentalità non sarà cambiata, allora non vi diremo più niente.
Mi auguro solo che le urla dei maiali e i colli sgozzati delle mucche appese per aria, ancora vive, vi rimangano indelebili nella mente ogni volta che comprerete una bistecca.

Ricordatevi:

OGNI VEGANO SALVA 100 ANIMALI ALL'ANNO! 

Non saranno molti, ma è un inizio!

LIBRO CONSIGLIATO: La discendente di Tiepoli

TITOLO: La discendente di Tiepoli
AUTRICE: Alessandra Paoloni
EDIZIONI: Butterfly Edizioni
PREZZO: 16,00 €

Un paese fantasma dimenticato dalle carte geografiche, circondato da montagne, abitato da una popolazione inospitale. E’ il ritratto di Tiepole, paese d’origine di Emma, ed è lì che la ragazza è costretta a tornare in occasione del funerale di suo nonno. Il suo soggiorno, però, si trasforma in incubo quando Emma legge la lettera che sua nonna aveva scritto per lei prima di morire e che il nonno non le aveva mai consegnato. Essa le svelerà un mondo di tenebra colmo di stregoneria e maledizioni, di faide tra famiglie e di lotte per il potere. Emma non sa ancora nulla, ma tutti i Tiepolesi sanno chi è lei, poiché la stavano aspettando. Lei è l’erede della Strega. Lei è la Discendente. Lei deve morire.
Un’eroina indimenticabile in un romanzo in cui il bene e il male si confondono e niente, assolutamente niente, è davvero quello che sembra.

Sito: http://www.butterfly-edizioni.com 
Blog: http://autoributterflyedizioni.wordpress.com 

E-mail: butterflyedizioni@yahoo.it


AUTRICE

Alessandra Paoloni è nata a Tivoli, l'11 marzo del 1983. Coltiva fin da bambina una passione quasi viscerale per la scrittura e la lettura, pubblicando fin da giovanissima poesie e racconti su riviste e giornali locali. 
Esordisce come scrittrice con la raccolta poetica “Alessandra Paoloni è nata a Tivoli, l'11 marzo del 1983. 
Esordisce come scrittrice con la raccolta poetica “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento” con la casa editrice Il Filo (2008), cui seguono i due romanzi fantasy “Un solo destino” e “Heliaca la pietra di luce” entrambi editi con la 0111 Edizioni. Si ripresenta al pubblico nell'aprile del 2012 con il nuovo romanzo “La Stirpe di Agortos” (pubblicato con lo pseudonimo di Elisabeth Gravestone), col quale inizia un ciclo di fantasy imperniati sul rapporto mistico tra l’uomo e la natura. 
Arriva seconda, col racconto “La Prova”, al concorso indetto dal blog “Club Urban Fantasy”, la cui antologia sarà edita nei prossimi mesi. Attualmente collabora come scrittrice per alcuni periodici indipendenti e per una rivista online. 
Si prevede per la fine dell'anno 2012 l'uscita per la Butterfly Edizioni del suo primo paranormal fantasy “La discendente di Tiepole”, un nuovo romanzo inedito. 
Il suo racconto "In fuga per ricominciare" è stato selezionato dal Writer Magazine di Franco Forte e comparirà nell'antologia "365 Storie d'Amore". 
E' tra i vincitori del concorso “On the Road: diari di viaggio” indetto dalla Libro Aperto Edizioni con il racconto “Sulla strada per la fine”. L'antologia potrà essere acquistata sul sito della casa editrice. E' tra i finalisti del concorso “Impronte d'amore” indetto dalla Butterfly Edizioni con il racconto “Come il vento su Top Withens”. L'uscita dell'antologia è prevista per gennaio/febbraio 2013. 
Pubblica per la Libro Aperto Edizioni il lungo racconto "Oltre l'oscurità". 
Il suo racconto "La cura" viene inserito nella raccolta antologica digitale "La prima volta" edita dalla Triskell Edizioni e disponibile gratuitamente.
Dal maggio 2013 è possibile scaricare da amazon la nuova versione dei Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento.